Camòrs - ARPEGGIO LIBERO EDITRICE s.a.s.

SEGUICI
Arpeggio Libero Editrice
IL MIO CARRELLO - TOTALE
Vai ai contenuti

Camòrs

AUTORI > Ca - Co
Stefano Guarda detto Camòrs (camoscio), nasce a Sesto San Giovanni (MI) il 1 Dicembre del 1976 e attualmente è residente a Busto Arsizio (VA). Nonostante un passato nella Marina Militare Italiane e l’attuale attività lavorativa nell’industria elicotteristica, fin dall’adolescenza, coltiva due grandi passioni: la scrittura e l’alpinismo. Questi due vettori del suo animo lentamente si fondono insieme, facendogli cominciare a scrivere e condividere la montagna vissuta. Nel 2003, dopo aver avuto un terribile incidente stradale nel quale ha rischiato di perdere la vita e durante la seguente, penosa convalescenza, furono proprio la montagna e la scrittura a donare la forza di reagire e non accettare un’avvilente resa. Camòrs cerca di trasmettere il proprio vissuto, sia per valorizzare la montagna in tutti i suoi aspetti, sia per proporre un approccio più introspettivo e profondo della quotidianità.
 
 
Socio fondatore dell’associazione culturale, Associazione Licenza Poetica, con la quale collabora alla realizzazione di eventi per la valorizzazione e divulgazione della poesia (tra cui la poesia alpinistica). Con l’associazione sono stati realizzati alcuni particolari e suggestivi eventi, con il patrocinio dell’UNESCO, in occasione della giornata mondiale della poesia. Tra questi, quelli di più elevato impatto emotivo, sono stati realizzati presso la sala consiliare di Lesa (NO), La Rocca di Arona (NO) e presso la sala consiliare del comune di Azzate (VA), ospiti all’interno del calendario della manifestazione Premio Chiara nell’anno 2015.
 
 
Collabora (o ha collaborato), in veste di pubblicista, con le seguenti riviste on-line:
 
 
Ø  SALIRE, CAI Lombardia
 
Ø  ARDOR BUSTO Magazine
 
Ø  American Alpine Journal (traduttore)
 
 
 
Pubblica anche poesie e storie brevi in lingua inglese consultabili ai seguenti link:
 
camors.blogspot.it
 
www.voicesnet.org
 
www.camors.hickr.org
 
 
 
La “carriera” letteraria comincia nel 2009 quando, incoraggiato dalla moglie, partecipa ad un concorso letterario, ottenendo un ottimo piazzamento. Da li seguirono alcuni riconoscimenti in premi letterari a tema montano:
 
Ø  Un monte di Poesia 2009 (SI) – Finalista
 
Ø  La Montagna Valle Spluga 2009/2010/2012 (SO)- 7°/6°/5° Classificato
 
Ø  Raccontando il Monte Rosa 2014, montagna del popolo Walser (VC)– 2° Classificato
 
Ø  LetteralMonte 2015 (FR) – 4° Classificato
 
Ø  Premio internazionale Sestriere (TO) - Finalista
 
Ø  La mia montagna, le mie emozioni (CN) – 4° Classificato
 
Ø  Jacques Prevért 2010/2016 (MI) – 3° Classificato
 
Ø  La Montagna più alta è dentro di noi, 2018 (MI) – 3° Classificato  
 
 
ed alcune pubblicazione (non a pagamento):
 
Viaggio al centro di me stesso, l’eterno movimento immobile, Montedit 2010
 
L’oscuro disegno, Arpeggio Libero 2011
 
La Montagna nel cuore, Arpeggio Libero 2012
 
L’ombra dei re e Around my soul/Intorno alla mia anima (silloge bilingue), Arpeggio Libero 2013
 
La traccia del Camoscio, Arpeggio Libero 2014
 
Riflessi nel ghiaccio, Arpeggio Libero 2016
 
L’ultimo bivacco, Arpeggio Libero 2018
Intorno alla mia anima / Around My Soul - Camòrs
Armonia di parole - Poesia
Intorno alla mia anima è una raccolta poetica che narra, attraverso l’utilizzo di metafore, di tutto ciò che circonda l’anima di una persona.
La viene divisa in quattro capitoli: paesaggi, famiglia, pensieri, sfide.
Intorno alla mia anima inaugura la collana Ianus di Arpeggio Libero che inserisce nello stesso volume due lingue non nella classica versione “testo a fronte” ma in due veri e propri testi che iniziano ciascuno su retro dell’altro fronteggiandosi e confrontandosi come le due teste del mitico dio romano: Ianus, appunto.
Sconto quantità Sconto quantità
14.00 €(IVA incl.)
Aggiungi
La montagna nel cuore - Camòrs
Armonia di parole - Poesia
Raccolta di 60 poesie ispirate alla montagna, pensate durante escursioni e scalate. Il titolo, come umoristicamente suggerito dall’autore stesso avrebbe potuto essere anche “Poesie appese”. Chi ha provato anche solo una volta nella vita i sentimenti e le emozioni suscitate dai paesaggi alpini non potrà che apprezzare questo “inno ai monti”.
Il formato tascabile del libro è stato suggerito dall’autore affinché questo volumetto possa diventare un compagno inseparabile dell’escursionista da conservare perennemente nello zaino.
Sconto quantità Sconto quantità
12.00 €(IVA incl.)
Aggiungi
La traccia del camoscio - Camòrs
Hybrida - Di tutto un po'
Questo volume nasce dall'idea di fondere, nella stessa raccolta, una serie di scritti: alcuni poetici, altri racconti e altri ancora veri e propri itinerari. Stefano Camòrs Guarda, scrittore, poeta e grande appassionato ed esperto di montagna, scrive con lo pseudonimo di Camòrs (camoscio). Agile, con la parola scritta, proprio come un camoscio sui pendii scoscesi, dedica all'altra sua grande passione, poesie e racconti, per invitarci ad amare la montagna.
Sconto quantità Sconto quantità
14.00 €(IVA incl.)
Aggiungi
L'ultimo bivacco - Camòrs
Narrativa generica
Stefano è un giovane militare di carriera, operante nei reparti specializzati in attività di alta montagna. A causa di un gravissimo incidente stradale, in cui rischia di bruciare vivo all’interno del suo veicolo, perde inesorabilmente ogni possibilità di prosecuzione in quel ruolo professionale da lui tanto amato. La convalescenza è lunga e dolorosa, ma proporzionalmente al lento miglioramento fisico, si contrappone un profondo crollo psicologico. Per diverso tempo nella mente del ragazzo nulla sembra avere più senso, vivendo quella sua nuova condizione d’invalidità come fosse una sentenza di morte. La famiglia, gli affetti e la passione per le sue montagne gli appaiono solo come echi di un felice passato ormai esaurito. Il destino, però, ha percorsi e metodi misteriosi per far rinascere la voglia di vivere, così, attraverso la caparbietà della moglie, del richiamo ancestrale delle terre alte e qualche piccolo aiuto tecnico di una guida alpina molto particolare, eccolo riabbracciare l’esperienza alpinistica. Quando la situazione sembra essere davvero arrivata ad una fondamentale svolta, ecco accadere l’imponderabile. Nell’esperienza della montagna nulla è mai banale e niente è, in realtà, come lo si percepisce dal basso. Una storia che potrebbe apparire a tratti inventata, invece basata su una vicenda realmente accaduta: la mia.
Sconto quantità Sconto quantità
14.00 €(IVA incl.)
Aggiungi
Riflessi nel ghiaccio - Camòrs
Narrativa generica
Marta, psicologa trentacinquenne, a causa di un evento luttuoso che ha minato le sue certezze e le sue convinzioni, cerca affetto e conforto andando per un periodo dal padre che risiede sopra la frazione del comune di Macugnaga, Pecetto. Qui sulle pendici più austere del massiccio del Monte Rosa, spera di trovare quella tranquillità e quel calore umano che la possano riportare ad una condizione di normalità emotiva. Quando raggiunge la baita del padre scopre purtroppo, l’inaspettata assenza dell’uomo, cominciando così un periodo di attesa e di ricerca. L’unico legame tangibile rimasto è il ritrovamento del diario personale del genitore che inizia a leggere, scoprendo di lui aspetti inattesi e affinità non conosciute. Riscopre suo padre e rivive la montagna sotto una luce nuova. Dal suo arrivo all’alpe, però, iniziano ad accadere intorno a lei eventi strani e inquietanti, al limite del soprannaturale. Incontri e situazioni particolari la accompagneranno fino all’arrivo di Sebastiano, suo padre, che la condurrà in una scalata su di una montagna pregna di rivelazioni.
Sconto quantità Sconto quantità
14.00 €(IVA incl.)
Aggiungi
I nostri contatti
ARPEGGIO LIBERO EDITRICE s.a.s.
via P. Ferrabini, 4
26900  LODI
Tel: 0371-424110 -
info@arpeggiolibero.com  -
P.IVA: 08975140966                                        
ARPEGGIO LIBERO EDITRICE s.a.s.
via P. Ferrabini, 4
26900  LODI
Tel: 0371-424110 -
info@arpeggiolibero.com  -
P.IVA: 08975140966                                        
Torna ai contenuti