Ragazza in rosso ha recensito "Il cielo d'inghilterra"

https://ragazzainrosso.wordpress.com/2015/04/30/recensione-il-cielo-dinghilterra-di-loriana-lucciarini/

 

Salve lettori, oggi vi parlo de “Il cielo d’Inghilterra” di Loriana Lucciarini (Arpeggio libero editore).

11196332_10205553378187781_5686196237505678548_n

Cristina è una giovane ragazza romana che aiuta i suoi genitori a gestire una pensione. Qui si reca abitualmente una nobildonna inglese, vedova, che instaura con la giovane Cristina un rapporto molto amichevole e speciale. Le due donne entrano in sintonia, Cristina viene invitata a trascorrere dei giorni di vacanza in Inghilterra, dove si rapporterà con uno stile di vita completamente diverso dal proprio e alla morte dell’anziana signora, la giovane diverrà una delle sue eredi. Così Cristina si trasferirà in Inghilterra dove ritroverà le amiche Mary e Susan e il giovane Steve, fratello di Mary (sono tutti nipoti della vedova). Steve non è indifferente alla giovane italiana e così tra equivoci, situazioni ironiche, delusioni, amarezze, incomprensioni, Cristina e Steve lotteranno per realizzare il loro sogno d’amore.

Il romanzo, di tipico genere femminile, quasi una sorta di favola moderna, ha una lettura agevole e uno stile scorrevole, semplice, diretto ed estremamente efficace. L’autrice riesce a cogliere e a mettere su carta i sentimenti e le emozioni dei protagonisti, i loro turbamenti e i loro desideri.

Particolarmente importante sono le descrizioni dei luoghi e delle persone che introducono direttamente il lettore nel cuore delle situazioni, così da renderlo quasi un protagonista attivo della vicenda.

Un romanzo capace di coinvolgere pienamente il lettore e di tenerlo incollato alle pagine fino alla fine dell’opera. Un’opera ben fatta. Un buon mezzo di evasione dalla realtà.

Vi ringrazio per la lettura e vi do appuntamento alla prossima!

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.