Ombre di cuoio - ARPEGGIO LIBERO EDITRICE s.a.s.

SEGUICI
Arpeggio Libero Editrice
IL MIO CARRELLO - TOTALE
Vai ai contenuti

Ombre di cuoio

RASSEGNA STAMPA
Recensione Messaggero Veneto
Era tardo pomeriggio: ho conosciuto l´autore al Lavia,  un malfamato locale di Pordenone, tra bottiglie di birra, rum e facce  poco raccomandabili...No dai: stavo assumendo un tono Noir per  commentare questo breve romanzo dove prevale proprio quel registro,  diciamo un Noir virato picaresco-comico. Un Noir di provincia, una  storia svelta, simpatica, spontanea e strabordante (proprio come é  l´autore, mi verrebbe da dire) che ci porta tra Spilimbergo e Udine,  sulle tracce dell´esattore di crediti Bob Corso, tra donne fatali, strozzini, epiche bevute, mafiosi in trasferta etc...
Balsarin procede per accumulo: si vede che - al di là della storia  principale - ci tiene a ritrarre personaggi e ambienti delle sue zone.  Ritratti riusciti e affettuosi, quelli che popolano queste pagine. Per  il resto, la caratteristica principale del libro é il ritmo, ritmo  forsennato come le corse in macchina di Corso, come le sue sbronze e le  sue passioni di un giorno.
In tutto questo forse qua e là ci si fa  prendere la mano perché la trama e le vicende, così tante e compresse in  poche pagine, tendono a "sfuggire da tutte le parti", così come non é  semplice tenere sotto controllo un linguaggio che mischia (e per la  maggior parte del tempo la cosa funziona) convenzioni di genere,  colloquiale e alto.
Ma si: sono imperfezioni da esordiente (Balsarin aveva all´attivo un altro libro di racconti) che non inficiano la godibilità del risultato finale.
Peraltro Bob Corso é personaggio dal potenziale quasi seriale, per cui chissà, si può sempre puntare su un suo clamoroso ritorno sulle strade statali friulane e nei baretti di paese, dopo questo suo esordio, come dicevo, fresco, azzeccato e divertente.
http://www.recensireilmondo.com/2014/12/sportello-emergenti-roberto-balsarin.html
I nostri contatti
ARPEGGIO LIBERO EDITRICE s.a.s.
via P. Ferrabini, 4
26900  LODI
Tel: 0371-424110 -
info@arpeggiolibero.com  -
P.IVA: 08975140966                                        
ARPEGGIO LIBERO EDITRICE s.a.s.
via P. Ferrabini, 4
26900  LODI
Tel: 0371-424110 -
info@arpeggiolibero.com  -
P.IVA: 08975140966                                        
Torna ai contenuti