L'impero segreto

20,00 €
17,00 €

La rivoluzione di ottobre in Russia distrugge un impero, ma efferatezze inenarrabili ne macchiano di sangue il primario intento. Da allora si genera uno status politico che influenzerà settant’anni della Storia del mondo.

Se tutto ciò, fin dall’origine, non fosse stato macchiato solo dal sangue, ma fosse stato disvelato un segreto che anche oggi metterebbe in imbarazzo tutte le più importanti cancellerie, come sarebbero stati quei settant’anni?
Un intreccio malvagio tra passato e presente; opere d’arte trafugate nel corso del secondo conflitto mondiale; un tesoro appartenuto al numero due del terzo reich di cui, tra l’altro, fa parte un particolare gioiello capace di rivelare al mondo quello che troppi hanno sempre cercato di nascondere. 
Un’avvenente storica dell’arte, suo malgrado inconsapevole di essere pedina fondamentale in un disegno in grado di mutare sia la Storia che il futuro del mondo. Un intrigo internazionale che coinvolge i servizi segreti dei più importanti Paesi.
La continua e spietata caccia ad un uomo detentore delle prove di questa macchinazione non troverà tregua fin quando la politica e la ragion di stato non riusciranno a trovare una scappatoia. 
Ma per lui, ex agente del KGB, finirà mai davvero?


Recensioni

Venerdì, 20 Dicembre 2019
Lo scorso anno, per caso, mi sono imbattuto in un romanzo dell’autore, per me del tutto sconosciuto. Il titolo è “Un Insospettabile Destino”, ..... mi conquistò moltissimo e lo divorai in un paio di giorni. Qualche giorno fa, a spasso per la Nuvola di Fuksas a Roma in occasione della manifestazione Più Libri più Liberi, nel piccolo stand dell’editore Arpeggio Libero, sono stato attratto dalla locandina che pubblicizzava il titolo dell’ultimo romanzo di Marco Bruschi: “L’Impero Segreto”.
Curioso e ricordandomi il nome dell'autore, ho acquistato una copia.
... poi .... Letto TUTTODUNFIATO .. rilevo con piacere che Marco Bruschi possiede una grande capacità di attrarre il lettore, di interessarlo sia alla storia romanzata sia alla creazione di vicende storicamente provate con le quali intreccia il racconto.
Il libro, come il precedente, mi è piaciuto moltissimo, può essere definito come un romanzo ucronico, ma del tutto plausibile. Leggendo trovi Il piacere dell'autore di utilizzare ellissi temporali, che evidentemente rilevano una sua tecnica alla quale appare molto affezionato, tutto in funzione di un arricchimento dell’intrigo che appassiona davvero.
Conoscere l'autore è stato casuale, leggero e affezionarsi un tutt'uno.
Ammetto di essere un amante del genere storico, ed essere diventato ormai un affezionato lettore di Marco Bruschi. Grazie signor Marco Bruschi, di avermi piacevolmente fatto trascorrere tempo di ginnastica mentale e attendo con ansia le tue prossime pubblicazioni, augurandoti la larga diffusione che certamente meriti. “L’Impero Segreto”, come il precedente “Un Insospettabile Destino”, ve li consiglio vivamente, anche per un buon regalo di Natale ai vs cari, Io, sicuramente provvederò a regalarne copie ad amici appassionati lettori. Ugo
Ugo

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.