Il golp

15,00 €
12,75 €
16 marzo 1978. In una scuola elementare di Messina la campanella dell’uscita suona in anticipo. «Hanno rapito Moro!», sentono ripetere Anita, Donatella, Bernardo e i loro compagni di quinta. È un giorno di svolta. Da quel momento una serie di eventi inattesi imporrà alle loro vite una repentina accelerazione verso la fine dell’infanzia.
Anche l’Italia è a un bivio. Temi e giornalini di classe, comunicati delle Brigate Rosse e lettere dell’ostaggio ripercorrono i 55 giorni del sequestro in un crescendo di tensione, tra appelli, ultimatum, ‘sedute spiritiche’ e depistaggi. Fino al tragico epilogo del 9 maggio quando, di fronte alle immagini del corpo di Moro nel bagagliaio della R4, i giovanissimi protagonisti e il Paese intero si chiederanno, smarriti, che direzione prenderà il loro futuro.
Quarant’anni dopo “l’attacco al cuore dello Stato”, lo sguardo dei più piccoli riporta alla luce una delle pagine più controverse della nostra storia.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo libro.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.