L'ultimo bivacco

14,00 €
11,90 €

Stefano è un giovane militare di carriera, operante nei reparti specializzati in attività di alta montagna. A causa di un gravissimo incidente stradale, in cui rischia di bruciare vivo all’interno del suo veicolo, perde inesorabilmente ogni possibilità di prosecuzione in quel ruolo professionale da lui tanto amato. La convalescenza è lunga e dolorosa, ma proporzionalmente al lento miglioramento fisico, si contrappone un profondo crollo psicologico. Per diverso tempo nella mente del ragazzo nulla sembra avere più senso, vivendo quella sua nuova condizione d’invalidità come fosse una sentenza di morte. La famiglia, gli affetti e la passione per le sue montagne gli appaiono solo come echi di un felice passato ormai esaurito. Il destino, però, ha percorsi e metodi misteriosi per far rinascere la voglia di vivere, così, attraverso la caparbietà della moglie, del richiamo ancestrale delle terre alte e qualche piccolo aiuto tecnico di una guida alpina molto particolare, eccolo riabbracciare l’esperienza alpinistica. Quando la situazione sembra essere davvero arrivata ad una fondamentale svolta, ecco accadere l’imponderabile. Nell’esperienza della montagna nulla è mai banale e niente è, in realtà, come lo si percepisce dal basso. Una storia che potrebbe apparire a tratti inventata, invece basata su una vicenda realmente accaduta: la mia.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo libro.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.