Sara Maria Serafini

picsart_1385545579005

Sara Maria Serafini nasce a Milano, il 09 giugno 1984. Figlia di un processo migratorio al contrario, di Milano ricorderà per sempre un piccolo parco coperto di neve. Laureata in Ingegneria Edile/Architettura all’Università della Calabria, svolge la libera professione di giorno e fa la scrittrice di notte. I suoi genitori le vogliono bene lo stesso.
Alcuni suoi racconti sono finiti nelle antologie: La città invisibile (Coessenza Editore), Racconti a scatti (Coessenza Editore), Sappy. Racconti [non] autorizzati su Kurt Cobain (Collana POP, Edizioni La Gru).
Ha scritto una poesia per sbaglio e quella è stata inserita nella raccolta Guadagnare soldi dal caos. Scritti poetici e anarchia compositiva (Collana POP, Edizioni La Gru).
Solfeggio in abbandono  (Arpeggio Libero Editore) è la sua prima raccolta di racconti.

Per chi spera in un contatto del terzo tipo c’è il suo blog: http://serrenett.iobloggo.com

 

Il suo sito http://saramariaserafini.yolasite.com

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.