Liliana Gheorghe

10149397_667511289981381_827528880_n

Gheorghe Liliana (Bucarest 2/04/1971) e-mail : lilianagheorghe@alice.it Ingegnere di formazione, tuttofare di professione: madre, moglie, cameriera, mediatrice interculturale, interprete in Tribunale, con l’arrivo della malattia, che chiamerei “malattia dell’infinito“, direi che ho trovato efficace la terapia dell’intelletto ed ho cominciato a fare corsi e concorsi di ogni tipo. Era la stessa cura che mi faceva andare a teatro in Romania nel comunismo di Ceausescu e che ho riscoperto, dopo due decenni, tra gli amici della Good Company in Romania e tra la gente della mia città di adozione, Viterbo. Dipendente da Caffeina, manifestazione culturale viterbese, ho pubblicato dei racconti in due antologie di scrittori esordienti: “Forti come sfere di vetro” a cura di Foripsi edizioni e “Quei pomeriggi in vicolo della Bucaccia”, Davide Ghaleb Editore. Arrivata dal paese degli ingegneri cercavo un posto per vivere. L’ho trovato scrivendo.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.