Claudio Foti

claudio-foti

Claudio Foti nasce a Roma nel 1967, si laurea in giurisprudenza, scrive a getto continuo storie di mondi inquietanti: il mondo dei Nani e degli Elfi di Athom, il mondo di Roma nell’oscuro anno Mille, il mondo enigmatico dei Maya, il mondo degli Indiani d’America e altri universi arcani e misteriosi. I suoi vividi personaggi si muovono in atmosfere falsamente domestiche spinti dallo spirito di avventura vivono in trilogie, romanzi e racconti dai finali mai scontati.

Vincitore di premi letterari, ha compiuto accurate e approfondite ricerche storiche e sociali sulla Roma dell’anno 1000 (pubblicando il romanzo Ombre su Campo Marzio che tratta la giovinezza misterica e esoterica del papa mago Silvestro II) sulla stregoneria e sulla magia e generalmente nei diversi campi dell’occulto. Unisce l’interesse per la ricerca alla passione per la narrazione, da questo connubio nascono storie verosimili ed inquietanti.

Per i suoi romanzi fantasy (premiati all’ex premio Tolkien) ha inventato un linguaggio “nanico”. Principali romanzi pubblicati: Dobb gli adoratori di Fenrir (1° classificato Premio E. Morante, Roma 2000 ed. Di Salvo 2003); Trilogia di Zymill (Zymill  2° classificato Premio Le Ali della Fantasia, Ortona 2005); Ombre su Campo Marzio (1° Premio Le Ali della Fantasia, Ortona 2006 ed. Solfanelli 2008); Il Grande Orso, Edigiò 2008; Gli Occhi di Adanedhel, Giovane Holden 2012.

Ha pubblicato decine di racconti tra cui Lycaonia (in Roma Fantastica 2005 ed. Alacran 2005), Il Giardino di Barok-Taar (3° Premio Tabula Fati e Premio Speciale E. Perodi Ortona 2006 ed. Tabula Fati 2006), San Silvestro (2° Premio Yorick 2005), Il Circolo di Piazza Tuscolo (in M-Rivista del Mistero n°3 2007).

Nel 2010 ha pubblicato Il Codice Voynich con Eremon edizioni, unico saggio italiano sul manoscritto più misterioso del mondo. Nel 2012 ha pubblicato il romanzo Windigo, Guida su Ischia Magica e Leggendaria, Flamen Furrinalis e I Vampiri di Piazza Vittorio per il mercato tedesco di lingua italiana con Chichill.de

Nel 2012 ha vinto il premio “Giovane Holden” con il romanzo Gli occhi di Adandhel(edito da Giovane Holden nel 2012) e il premio “L’autore” di Firenze libri con la biografia romanzata di Rasputin che uscirà per Firenze Libri nei primi mesi del 2014.

Collabora da anni con diverse riviste(tra cui Hera, Arcana, Fenix, Signs,) e sitiweb (tra cui www.turismoinsolito.com, www.portaledelmistero.it, www.acam.it) di rilevanza nazionale. Collabora con emittenti televisive e radiofoniche, ha esercitato la professione di giornalista e partecipa come giurato ad alcuni premi letterari. Articoli e interviste sull’autore sono apparsi tra gli altri anche sul settimanale Chi e su Radiodeejay.

Alla fine del 2013 ha pubblicato il saggio Windigo con Parallelo45 e nei primi mesi del 2014 Defixiones, le tavolette magiche nell’antica Roma con Eremon editore.

Claudio Foti è sempre nel mezzo di una storia e ha il grande pregio di scrivere in modo tale che il lettore veda quello che racconta. 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.